Il Deumidificatore

 

Mi è piaciuta l’analisi fatta nel libro “MUFFE E CONDENSE NEGLI EDIFICI” sugli apparati di Deumidificazione, decantati come soluzione definitiva alle Condense e Muffe. L’autore, Marco Argiolas, giustamente fa due semplici riflessioni prima di considerarli una soluzione temporanea o di emergenza: in primo luogo un semplice Deumidificatore ricicla sempre e solo la stessa aria ambiente, senza eliminare la CO2 e rinnovare con nuovo ossigeno proveniente dall’esterno (altrimenti da collegare a delle macchine frigorifere). Il secondo motivo sono macchine energivore, generalmente consumano tra i 200 e 300 watt per far condensare dai 3 ai 5 lt di umidità al giorno a confronto dei più semplici sistemi di Ventilazione Meccanica Controllata che consuma al massimo 5 watt al giorno ed eliminano sino a 10 lt di umidità in regime invernale.