Gli Otto Trigrammi

 

 

Ora cha abbiamo conosciuto i Cinque Elementi ed il loro potere di modificare l’ambiente possiamo porci un’altra domanda. Abbiamo visto che Yin e Yang costituiscono le due forze basilari dell’universo.  Abbiamo visto che Yin e Yang nella loro manifestazione materiale si presentano nella forma dei cinque elementi, che creano tutto ciò che materialmente esiste.

Ma l’esistenza materiale è l’unica esistenza che determina la vita dell’uomo? Sicuramente no. Dove sono amore, l’odio, gli ideali, i pensieri, la meditazione, la crescita spirituale, la felicità, la guerra, la pace e le mille altre cose che determinano la nostra vita, che però non possiamo toccare materialmente?

Se lo sono chiesto anche i saggi cinesi. Se Yin e Yang si presentano a livello materiale nei cinque elementi, si devono necessariamente presentare anche in tutto ciò che è immateriale. Però in quale modo?

Yin e Yang sono le due posizioni estreme dell’universo e della realtà energetica. Il simbolo del Tao ci indica che al suo estremo lo Yin diventa Yang e viceversa, lo Yang diventa Yin. Ciò vuol dire che esiste un continuo flusso che determina la trasformazione di Yin in Yang e di Yang in Yin.

Visto che questa trasformazione avviene gradualmente devono esistere dei stadi intermedi. Conoscere questi stadi intermedi ci darà la chiave della dimensione immateriale dell’universo.