Feng Shui

Feng Shui significa “ VENTO e ACQUA “, e il significato originale contiene già tante illuminazioni.

Gli amici Taoisti erano esperti di energia e grandi osservatori. Perciò hanno cominciato ad osservare il movimento dell’energia nella natura.

Se osserviamo la natura effettivamente possiamo trovare solo due elementi che si muovono: l’acqua nei piccoli e grandi fiumi, nei laghi e negli oceani, ed il vento che soffia ovunque. La terra, il fuoco ed il legno non sono simboli di movimento come lo sono l’acqua ed il vento.

Il Feng Shui descrive, analizza, interpreta, ed usa il movimento dell’energia. Per questo possiamo applicarlo ovunque ci sia movimento di persone, di cose, di denaro, di pensiero, di sentimento, di emozioni, cioè di energia.

Nella natura libera il vento può andare dove vuole, nelle nostre case però il vento non si muove liberamente, nonostante l’aria sia così importante per noi: ecco dunque l’applicazione del Feng Shui nell’architettura, nelle case.

Il denaro è un’energia molto potente: ecco l’applicazione del Feng Shui per il mondo degli affari. Lo stesso vale per la politica, le città, le nazioni.

L’applicazione più importante però è sicuramente quella su noi stessi, sull’essere umano.

Il feng Shui ci parla del movimento dell’energia dentro ed intorno a noi, ci aiuta a sintonizzarci meglio con il mondo che ci circonda ed a raggiungere più facilmente e più armoniosamente il silenzio e la felicità che ci competono. Il Feng Shui è anche il vento dei pensieri e l’acqua delle nostre emozioni.

Applicando le leggi del Feng Shui queste due forze si possono armonizzare più facilmente.

Il Feng Shui va visto in questo modo e non come una sciocca superstizione che ti fa credere che un tavolino rosa in un angolo del salone possa cambiare la tua forza economica e creare un tuo equilibrio interiore.

Il feng Shui non è altro che uno specchio, uno strumento che ci permette di sensibilizzarci di più, di diventare più consapevoli, più ricchi ( non solo di denaro ) e silenziosi.

Il Feng Shui  fu sviluppato dalla semplice osservazione che l’uomo viene influenzato nel bene e nel male dall’ambiente che lo circonda: l’ubicazione e disposizione di case e posti di lavoro.

I cinesi hanno osservato per migliaia di anni che certi posti erano più propizi o più fortunati di altri. Ogni collina, edificio, casa, stanza, porta, finestra e angolo, e il modo nel quale si collocano verso il vento e l’acqua è importante.  Da questo consegue che se tu riesci a cambiare il tuo ambiente riesce a cambiare la tua vita. La meta del Feng Shui è la totale armonia con l’ordine naturale, la quale, se raggiunta, porterà felicità, salute e prosperità, considerate le tre benedizioni dell’uomo dai saggi cinesi.