L’isolamento Termico Conviene

 

 

Sono molti i motivi per i quali conviene dotare un edificio d’isolamento termico ottimale, ed in particolare gli edifici adibiti a residenza ed uffici. L’isolamento termico è innanzitutto una delle principali “ fonti di energia “, crea un clima confortevole all’interno degli ambienti e offre interessanti vantaggi anche dal punto di vista economico.

L’Isolamento termico come “ fonte di energia “

L’energia più pulita in assoluto è l’energia che non viene consumata. In questo senso l’isolamento termico rappresenta una delle fonti di energia più importanti in assoluto, in quanto consente di ridurre il consumo di energia per il riscaldamento degli edifici, e quindi di evitare l’emissione di sostanze nocive o dannose per l’uomo ed il clima, come il biossido di carbonio ( CO2 ). Il potenziale risparmio è enorme, se si considera che circa metà del fabbisogno complessivo di energia ( senza considerare quella relativa ai mezzi di trasporto ) è assorbito dall’utenza domestica, e che inoltre circa il 75% di questo fabbisogno è destinato al riscaldamento degli edifici. In particolare è fondamentale pianificare l’isolamento termico fin dalle prime fasi della progettazione.

L’Isolamento Termico crea un ambiente confortevole

Il benessere fisico di una persona all’interno di un ambiente si misura considerevolmente dal comfort termico. I due fattori principali di confort termico sono la temperatura dell’aria e la temperatura di irraggiamento. La temperatura dell’aria desiderata all’interno di un edificio viene garantita dal riscaldamento, mentre la temperatura media di irradiamento all’interno di un ambiente dipende dalle temperature delle superfici degli elementi strutturali che circondano la persona. L’isolamento termico influisce direttamente sulle temperature delle superfici. In effetti, quanto migliore risulta l’isolamento termico di un edificio, tanto migliori saranno anche le temperature delle superfici delle pareti e quindi il clima all’interno dell’ambiente. La cessione di calore del corpo umano alle superficie dell’ambiente da cui è circondato viene operata mediante irradiamento di calore che sarà tanto maggiore quanto più bassa sarà la temperatura delle superfici. Una parete esterna fredda può per tanto suscitare una sensazione di freddo anche nel caso in cui la temperatura dell’aria risultasse gradevole. In generale è possibile affermare che la temperatura dell’aria dell’ambiente può essere abbassata aumentando la temperatura delle superfici circostanti, senza compromettere minimamente il comfort.

L’Isolamento termico è un valore aggiunto

E’ relativamente facile stimare se l’investimento in un maggiore isolamento termico sia vantaggioso dal punto di vista puramente economico. L’isolamento termico può di fatti essere inteso come un investimento di denaro: il capitale investito per l’isolamento termico da un rendimento sottoforma di risparmio di spese di riscaldamento. Inoltre un maggiore isolamento termico garantisce soprattutto un maggiore valore dell’edificio, un valore aggiunto. Isolare solo in conformità alle normative attualmente vigenti significa costruire un edificio già obsoleto da un punto di vista energetico. Sono da preferirsi piuttosto gli standard relativi all’isolamento degli edifici a basso consumo energetico e delle case passive che sono già conformi alle prescrizioni del domani e quindi è già in grado di soddisfare i requisiti futuri. Questi dimostrano che un isolamento termico perfetto in combinazione con le finestre ben isolati, l’utilizzo passivo dell’energia solare è un impianto di ventilazione con recupero del calore consentono di rinunciare ai sistemi convenzionali di riscaldamento.